Per il suo importante patrimonio storico-culturale risalente all’età rinascimentale che le ha conferito l’appellativo di “perla del Rinascimento”, Carpi diventa ogni anno, durante il mese di maggio, il luogo di un importante incontro corale nazionale. AERCO nell’invitarvi al Concorso vuole sottolineare che la gara è per i Cori soprattutto una preziosa opportunità di partecipazione ad un serio gruppo di lavoro nonché di proficuo scambio culturale.

La Terza Edizione del
« Concorso Corale Nazionale Giuseppe Savani »
con il patrocinio e con il contributo di

CALENDARIO GENERALE

VENERDÌ 3 MAGGIO 2024
Dalle ore 18: Segreteria ed accoglienza dei Cori (Auditorium San Rocco)
21:00: Festival Corale non Competitivo – Auditorium San Rocco

SABATO 4 MAGGIO 2024
Mattina e Pomeriggio: Segreteria ed accoglienza dei Cori (Teatro Comunale)
10:00: Concorso Corale (Categoria C – Spiritual/Gospel/Pop – Teatro Comunale)
15:00: Concorso Corale (Categoria D – Cori di Ispirazione Popolare – Teatro Comunale)
21:00: Festival Corale non Competitivo – Auditorium San Rocco

DOMENICA 5 MAGGIO 2024
Mattina e Pomeriggio: Segreteria ed accoglienza dei Cori (Teatro Comunale)
9:30: Concorso Corale (Categoria A – Voci Miste, Voci Pari – Teatro Comunale)
14:00: Concorso Corale (Categoria B – Voci Bianche – Teatro Comunale)
17:00: Concorso Corale (Categoria GP – Gran Premio AERCO – Teatro Comunale)

EDIZIONE 2024

Regolamento

Le iscrizioni al Concorso Corale Nazionale ‘Giuseppe Savani’ dovranno essere inoltrate tramite l’apposito modulo online entro il 17 marzo 2024.

Le iscrizioni saranno registrate in ordine di arrivo e saranno soggette all’approvazione del comitato organizzatore la cui decisione sarà comunicata tramite e-mail ai gruppi selezionati e non selezionati entro e non oltre una settimana dal ricevimento della domanda di partecipazione. I gruppi selezionati, che dovranno confermare la loro iscrizione al più presto, riceveranno, tramite e-mail, una lettera circolare dall’Organizzazione contenente successivi dettagli.

I Cori a questo punto dovranno:

a) Pagare una quota di iscrizione di 100 € se iscritti alla rete AERCO/FENIARCO o 150 € se non iscritti (per ogni coro e per ogni categoria scelta), come descritto più specificatamente all’art. 9 di questo Regolamento.  

b) Inviare non oltre la data del 17 marzo 2024 il modulo repertorio (online) e, non oltre il 31 marzo 2024, cinque copie degli spartiti dei brani da eseguire per ogni categoria di concorso scelta, compreso cinque copie delle partiture per l’eventuale ammissione al “Gran Premio AERCO”. Le copie degli spartiti, da inviarsi tramite posta prioritaria, non saranno restituite.  

L’iscrizione sarà considerata completa solo quando tutte queste formalità risulteranno terminate.

1 – Classi di Concorso

Il Concorso Corale Nazionale ‘Giuseppe Savani’ comprende quattro categorie normali (A, B, C, D) e una categoria speciale (GP).

Ogni Coro potrà partecipare in non più di due categorie normali di concorso.

A – Cori a Voci Miste e a Voci Pari. La specificazione ‘a voci pari’ descrive la tipologia vocale (SSAA o TTBB, per esempio) e non fa riferimento al sesso dei cantori.  (giovanili e adulti)

B – Cori a Voci Bianche I cantori dei cori a voci bianche non dovranno essere nati prima del 1° gennaio 2010; sono ammessi fuori quota nati non prima del 1° gennaio 2008 per un numero massimo pari al 15% del numero complessivo dei componenti la formazione corale. I cori che intendono iscrivere coristi nati precedentemente al 1° gennaio 2010 devono evidenziare i nominativi dei coristi fuori quota nella dichiarazione che dovrà rilasciare il Responsabile del Coro per l’idoneità anagrafica in modo da permetterne l’identificazione e il controllo).

C – Cori Spiritual/Gospel/Pop (maschili, femminili, misti. Possono essere giovanili e adulti).

D – Cori di Ispirazione Popolare (maschili, femminili, misti. Possono essere giovanili e adulti).

GP – Concorso “Gran Premio AERCO” (i primi e secondi arrivati delle categorie A, B, C e D, se con punteggio uguale o superiore a 80,01, dovranno essere preparati per gareggiare in questa categoria). Se un coro risulterà vincitore in più di una categoria, lo stesso coro parteciperà solo una volta alla categoria GP.

Numero dei coristi Minimo Massimo
Categoria A 4 senza limite
Categoria B 4 senza limite
Categoria C 9 senza limite
Categoria D 9 senza limite

2 – Premi

Come esito dei Concorsi verranno rilasciati i seguenti premi:

PRIMO PREMIO SECONDO PREMIO TERZO PREMIO
Categoria A 750 €, medaglia 500 €, medaglia 250 €, medaglia
Categoria B 750 €, medaglia 500 €, medaglia 250 €, medaglia
Categoria C 750 €, medaglia 500 €, medaglia 250 €, medaglia
Categoria D 750 €, medaglia 500 €, medaglia 250 €, medaglia
Categoria GP 3.000 €, trofeo

Non sono ammessi casi di parità (ex-aequo) nei risultati relativi al primo, secondo e terzo posto.

Il primo coro premiato nelle categorie A, B, C, D riceverà un premio di 750 € e una medaglia appositamente cesellata per il Concorso. Il secondo coro premiato nelle categorie A, B, C, D, riceverà un premio di 500 € e una medaglia appositamente cesellata per il Concorso mentre il terzo coro premiato nelle stesse categorie riceverà un premio di 250 € e una medaglia appositamente cesellata per il Concorso.

Il vincitore del “Gran Premio” (categoria GP) riceverà un premio di 3.000 € e un trofeo appositamente cesellato per questo scopo.

Altri premi:

Premio Speciale ‘Giuseppe Savani’: 500 € oltre a un diploma al Direttore che ha dimostrato rilevanti qualità tecniche e musicali.

Premio Speciale ‘FENIARCO’: 500 € oltre a un diploma al coro che si distinguerà per la migliore esecuzione di un brano di un compositore italiano contemporaneo.

Il Comitato Organizzatore si riserva il diritto di aggiungere anche altri premi.

I premi monetari saranno pagati ai cori entro il 31 Ottobre 2024, dietro presentazione di ricevuta/fattura.

I Cori saranno giudicati secondo il seguente criterio:

• INTONAZIONE
• FEDELTA’ D’ESECUZIONE ALLO SPARTITO
• QUALITA’ DEL SUONO
• SCELTA DI PROGRAMMA e IMPRESSIONE ARTISTICA GENERALE

La Giuria avrà a propria disposizione un massimo di 100 punti che rappresenteranno i seguenti giudizi:

  • 95,01 – 100,00: Eccezionale
  • 85,01 – 95,00: Eccellente
  • 80,01 – 85,00: Molto buono
  • 75,01 – 80,00: Buono
  • 65,01 – 75,00: Sufficiente

In base al punteggio ricevuto verranno consegnati ai cori diplomi di fascia bronzo, argento e oro, secondo il seguente schema. I cori il cui punteggio sarà sotto il minimo (sino a 65,00 compreso) riceveranno comunque un diploma di partecipazione. Ogni giurato compilerà un report scritto contenente le valutazioni e le impressioni per ogni coro ascoltato durante le gare.

Diploma Livello Punteggio
Diploma di bronzo 1 65,01 – 70,00
2 70,01 – 75,00
Diploma d’argento 1 75,01 – 80,00
2 80,01 – 85,00
Diploma d’oro 1 85,01 – 90,00
2 90,01 – 95,00
3 95,01 – 100,00

3 – Repertorio

CATEGORIE A (voci miste) e B (voci pari): La scelta del repertorio da eseguire, per le categorie A e B è libera per ogni coro, purché comunque comprenda quattro brani come segue:

a) Un brano composto prima del 1750.

b) Un brano composto tra il 1750 e il 1900.

c) Un brano composto dopo il 1901.

d) Un brano di libera scelta di qualsiasi periodo desiderato. 

La durata del repertorio eseguito dovrà obbligatoriamente essere compresa tra 10 e 16 minuti di ‘puro canto’ (intendendo la sola durata dei brani, escluso gli applausi, il tempo tra un pezzo e l’altro e il tempo per salire e scendere dal palco). Il coro potrà eseguire non più di due brani con accompagnamento strumentale. I cori a voci bianche partecipanti alla categoria B potranno escludere il brano di cui al punto ‘a’ (composto prima del 1750) ed eventualmente indicare un ulteriore brano di libera scelta di qualsiasi periodo desiderato.

CATEGORIA B (voci bianche): La scelta del repertorio da eseguire, per la categoria B, è libera per ogni coro, purché comunque comprenda quattro brani come segue:

a) Un brano composto tra il 1750 e il 1900.

b) Un brano composto dopo il 1901.

c) Due brani di libera scelta di qualsiasi periodo desiderato. 

I cori a voci bianche potranno eseguire sino a tre brani con accompagnamento strumentale.

CATEGORIA C (cori spiritual/gospel/pop): La scelta del repertorio da eseguire, per la categoria C è libera per ogni coro, purché comunque comprenda quattro brani come segue:

composizioni inerenti con la categoria selezionata della durata complessiva tra i 10 e 16 minuti di ‘puro canto’ (intendendo la sola durata dei brani, escluso gli applausi, il tempo tra un pezzo e l’altro e il tempo per salire e scendere dal palco) eseguite a cappella o con l’accompagnamento di strumenti musicali. L’amplificazione delle voci non è possibile come neppure cantare su basi registrate.

 CATEGORIA D (cori di ispirazione popolare): La scelta del repertorio da eseguire, per la categoria D è libera per ogni coro, purché comunque comprenda quattro brani come segue:

composizioni popolari della durata complessiva tra i 10 e 16 minuti di ‘puro canto’ (intendendo la sola durata dei brani, escluso gli applausi, il tempo tra un pezzo e l’altro e il tempo per salire e scendere dal palco) eseguite a cappella o con il solo uso di strumenti idiofoni o di strumenti etnomusicologicamente o storicamente giustificati. Tutti i brani dovranno essere armonizzazioni/elaborazioni di canti popolari appartenenti a tradizioni di qualunque regione italiana o paese straniero oppure composizioni originali d’ispirazione popolare italiano o straniero. La partitura di ogni brano dovrà riportare la melodia originale o almeno il riferimento alla fonte da cui proviene. I testi dialettali e in lingua straniera dovranno essere accompagnati dalla traduzione in lingua italiana.

CATEGORIA GP (Gran Premio): I primi e i secondi arrivati delle categorie A, B, C, D, se con punteggio uguale o superiore a 80,01, dovranno essere preparati a competere nella categoria GP.

La scelta del repertorio da eseguire, per la categoria GP è libera per ogni coro, purché comunque comprenda tre brani della durata compresa tra 7 e 11 minuti di ‘puro canto’ (intendendo la sola durata dei brani, escluso gli applausi, il tempo tra un pezzo e l’altro e il tempo per salire e scendere dal palco). Almeno uno dei tre brani scelti dovrà essere cantato “a cappella”, senza accompagnamento strumentale. Potrà essere usato un solo brano eseguito precedentemente in una delle categorie di concorso.

  • Ciascun coro non potrà cantare lo stesso repertorio in due o più classi di concorso (A, B, C, D). I direttori di coro sono vivamente pregati di non eseguire le proprie composizioni. Ogni coro potrà invece eseguire elaborazioni o arrangiamenti corali del proprio direttore.
  • I cori saranno penalizzati complessivamente di due punti per il mancato rispetto dei sopra indicati limiti di tempo.
  • L’accompagnamento, dove non diversamente specificato, potrà essere realizzato con un pianoforte (presente in loco), una tastiera elettronica o anche con altri tipi di strumenti (non forniti questi ultimi dall’Organizzatore). Non sarà permesso, invece, cantare sopra una base musicale registrata.
  • I cori non potranno più cambiare il repertorio e neanche l’ordine di esecuzione dopo averlo spedito alla Segreteria del Concorso.
  • Unitamente al modulo del repertorio dovranno essere allegate 5 copie di ogni brano scelto (incluso le 5 copie per l’eventuale partecipazione alla categoria GP).

4 – Giuria e Premiazioni

I cori saranno giudicati da una Giuria formata da membri conosciuti e stimati a livello nazionale ed internazionale. Il risultato sarà annunciato alla fine di ogni categoria di concorso ma la consegna del primo e del secondo premio relativamente ai classificati alla categoria GP (cori delle categorie A, B, C, D) avverrà domenica 5 maggio 2024, dopo la fine del Gran Premio.
Gli eventuali premi non ritirati al momento della premiazione rimarranno a disposizione dei vincitori per un anno, presso la segreteria del concorso; i suddetti premi non saranno spediti in alcun caso. L’organizzazione invierà successivamente tramite e-mail un report cumulativo contenente le impressioni e le osservazioni tecniche ed artistiche di ogni giurato, scaturite dall’ascolto del coro stesso durante le competizioni.

5 – Festival Corale non Competitivo

Nelle serate di venerdì 3 e sabato 4 maggio 2024, presso l’auditorium San Rocco di Carpi si svolgerà il Festival Corale non competitivo. Potranno partecipare sino a 4 cori nella serata di venerdì e sino a 4 cori nella serata di sabato. I cori potranno esprimere la preferenza per una data piuttosto che l’altra ma AERCO avrà il diritto di proporre il cambio di data per esigenze organizzative. La non accettazione dell’eventuale cambio di data equivale alla rinuncia alla partecipazione al Festival. I cori ammessi dovranno presentare un programma libero della durata non superiore a 18 minuti. È possibile l’esecuzione di brani con accompagnamento strumentale (il pianoforte sarà presente in auditorium). La partecipazione è gratuita per i cori iscritti ad AERCO e di € 100 per gli altri cori.

6 – Modalità di iscrizione

Alla richiesta di partecipazione dovrà essere allegata una nota biografica del coro (non eccedente le 400 parole, in formato discorsivo) e una fotografia del coro in formato digitale in alta qualità. Il modulo online si trova al seguente link: https://form.jotform.com/aercobologna/iscrizione_Savani

• La richiesta di partecipazione (online) dovrà essere inviata entro il 17 marzo 2024.

• Il modulo repertorio (online) dovrà essere inviato entro il 17 marzo 2024.

• Gli spartiti dovranno essere inviati, tramite posta prioritaria, entro il 31 marzo 2024, al seguente indirizzo: Associazione Emiliano-Romagnola Cori Via Barberia 9 – 40123 Bologna.

7 – Diritti radiotelevisivi e di registrazione

È condizione necessaria di partecipazione l’accettazione dei seguenti punti:

  • Ogni esecuzione potrà essere trasmessa in diretta e/o in registrata da radio, TV o streaming internet, senza alcun compenso per i cori. Tutti i diritti di trasmissione di tutte le esecuzioni durante il Festival appartengono all’Organizzazione stessa che sarà libera di disporre come meglio vorrà.
  • Ogni esecuzione potrà essere registrata, senza alcun compenso per i cori, e l’Organizzazione potrà usarla per produrre CD o altro supporto audio, video o multimediale.

8 – Alloggio per i gruppi corali

I cori partecipanti al Concorso Corale Nazionale ‘Giuseppe Savani’ a cui necessiti alloggio a Carpi potranno chiedere aiuto ad AERCO per organizzare il proprio soggiorno. Tramite il modulo disponibile alla pagina sarà possibile richiedere un preventivo personalizzato.

9 – Costi di partecipazione al Concorso

Contestualmente all’iscrizione da parte dell’Organizzazione va versata la tassa di iscrizione pari a 100 € per ogni coro e per ogni categoria scelta se trattasi di coro appartenente alla rete corale AERCO/FENIARCO. Per i cori non iscritti la tassa di iscrizione è 150 € per ogni coro e per ogni categoria scelta. Tale quota d’iscrizione sarà restituita solamente se la rinuncia alla partecipazione verrà comunicata entro e non oltre il 17 marzo 2024. Ovviamente, nel caso di cancellazione del Concorso da parte dell’Organizzazione l’importo pagato come tassa di iscrizione sarà restituito interamente.
La quota di iscrizione dovrà essere versata ad AERCO tramite bonifico bancario o tramite PayPal. I dati bancari per il bonifico sono i seguenti (IBAN IT61G0306902520100000005066, intestato ad AERCO). Per il pagamento con PayPal o carta di credito, seguire la procedura indicata sul form di iscrizione. Le eventuali spese bancarie dovranno essere imputate al coro richiedente.

10 – Regole Generali
Si prega di leggere queste informazioni molto attentamente in quanto esse contengono tutti i dettagli necessari per una corretta partecipazione. È richiesto a tutti i cori di familiarizzare con il regolamento.

  •  Il novanta per cento dei membri del coro, eccetto il direttore, dovrà essere formato da amatori e non da professionisti.
  • Nel caso di cambio di tonalità rispetto a quanto riportato sullo spartito inviato, la Giuria dovrà esserne informata per iscritto prima dell’inizio della competizione.
  • Un pianoforte a coda per l’accompagnamento dei brani che lo richiedono sarà disponibile sui palchi dell’Auditorium San Rocco e del teatro Comunale.
  • I leggii per il direttore ed eventuali altri musicisti saranno forniti dall’Organizzazione sul luogo del Concorso.
  • I cori partecipanti potranno assistere a tutti gli eventi (concerti e concorsi); è severamente vietato rimanere nel foyer dell’Auditorium e del Teatro durante le prove del Concorso (allo scopo di non disturbare). Durante lo svolgimento del Gran Premio finale gli otto cori finalisti dovranno attendere il loro turno rimanendo seduti all’interno della sala teatrale nei posti a loro appositamente riservati.
  • Il Direttore Artistico del Concorso si riserva il diritto di limitare il numero di iscrizione in ogni categoria.
  • Il Direttore Artistico del Concorso si riserva il diritto di unire due categorie o di cancellare una categoria se non avrà ricevuto sufficienti adesioni.
  • Il Direttore Artistico del Concorso si riserva il diritto di non ammettere i cori alle singole categorie.
  • Il Direttore Artistico del Concorso si riserva il diritto di variare il presente regolamento qualora fosse necessario.
  • La decisione finale della Giuria è definitiva e non sarà ammesso alcun ricorso contro qualunque aspetto del suo operato.
  • L’ordine delle esecuzioni sarà sorteggiato dalla Direzione Artistica dopo la chiusura delle iscrizioni e verrà comunicato via e-mail ai cori partecipanti entro il 10 aprile 2024.
  • In nessuna circostanza sarà ammesso che persone estranee agli esecutori e all’organizzazione salgano sul palco durante il Concorso.
  • È contrario alle leggi vigenti eseguire musica che sia stata riprodotta illegalmente. l’Organizzazione non si assume alcuna responsabilità in merito ad eventuali azioni legali intraprese dalle Case Editrici. È possibile usare fotocopie degli spartiti come anche inviare fotocopie per l’uso della giuria a condizione di possedere un numero equivalente di licenze.
  • L’Organizzazione e il Direttore Artistico non si assumono responsabilità legali in merito a qualunque fatto possa accadere ai cori durante la loro intera permanenza al Concorso (naturalmente l’Auditorium ed il Teatro hanno un’Assicurazione a tutela di eventuali infortuni che potrebbero accadere derivati da negligenze delle proprietà e della conduzione dei luoghi).
  • La richiesta di partecipazione implica l’accettazione di tutto il regolamento del Concorso.

Andrea Angelini
Direttore Artistico del Concorso